Trotto su cavalletti per un ritmo costante

“Trovo che trottare su una serie di cavalletti (a 10 cm da terra) disposti a ventaglio sia un ottimo esercizio per lavorare sulla ricerca di un ritmo costante e per aiutare il cavallo a sviluppare andature più rilevate. Permette inoltre di saperne di più su qual è il suo lato più sciolto e più coordinato e quale invece lo è meno. Ne uso in genere 9, distanti 1.30 m. nella parte interna e quindi un po’ più larghe su quella esterna. Il ‘ventaglio’ permette di adattare il punto di approccio alla falcata del cavallo e di lavorare su andature più corte o più ampie. Il lavoro tecnico è faticoso, dunque questo esercizio non va ripetuto troppe volte. Se il cavallo è stanco, infatti, smette di imparare.”

Andrew Hoy